|
napoli 2
01 ottobre 2020, Aggiornato alle 13,28
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Welfare della Gente di Mare, in videoconferenza la riunione del comitato

In collegamento i 26 presidenti della rete territoriale nazionale


Per la prima volta con il sistema della videoconferenza, si è tenuta nei giorni scorsi una riunione del Comitato Nazionale Welfare della Gente di Mare, che ha visto collegati i 26 presidenti dei comitati territoriali. L'incontro, presieduto dall'ammiraglio ispettore capo Giovanni Pettorino, nella sua qualità di presidente del comitato nazionale, ha rappresentato un momento essenziale per la concreta attuazione dei progetti e delle tante iniziative a sostegno dei marittimi stranieri nei porti italiani, scaturiti, nello spirito autentico della convenzione internazionale "OIL MLC 2006", dalle proposte degli stessi comitati territoriali.

Pettorino ha sottolineato l'importanza dell'attività dei comitati, ricordando quei marittimi che, per svariate ragioni (ad esempio, l'abbandono delle navi nei porti da parte degli armatori), troppo spesso, si trovano in condizioni di assoluto disagio e sprovvisti degli elementi necessari per la propria sussistenza. Proprio per tale motivo, la rete di solidarietà creata dai comitati riveste un ruolo importante nell'offrire un doveroso sostegno ad una categoria di lavoratori essenziale per lo sviluppo dell'economia legata al mare ed al trasporto internazionale delle merci, troppo spesso ingiustamente emarginata.

Nel corso della riunione sono stati illustrati i progetti e le iniziative presentati negli ultimi mesi dai comitati territoriali di Napoli, Taranto, Bari, Brindisi, Ancona, Gioia Tauro, Livorno, Gela, La Spezia, Milazzo, Ortona, Salerno e Ravenna.
 

Tag: marittimi