|
napoli 2
06 agosto 2020, Aggiornato alle 12,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Msc Crociere, accordo con Caissa Touristic

Servirà a posizionare Msc Lirica  in Cina, una delle quattro navi della compagnia di Ginevra allungate da Fincantieri


Caissa Touristic Group, tour operator cino-tedesco con sede ad Amburgo ma con mercato in Oriente, ha stretto un accordo con Msc Crociere finalizzato all'arrivo di Msc Lirica a Shanghai, l'ultima delle quattro navi del "programma rinascimento" attualmente in corso di allungamento e ammodernamento nello stabilimento Fincantieri di Palermo. La classe è del 2004 e si posizionerà in Cina da maggio dell'anno prossimo.

Per l'armatore di Ginevra si tratta del più grosso accordo mai fatto con un tour operator – di cui non sono state rese note le cifre -, a testimonianza della nuova frontiera del mercato crocieristico mondiale: dopo la saturazione dell'Europa, è la Cina il futuro dell'industria. Nata alla fine degli anni '90 con la saturazione del mercato dei Caraibi, dopo oltre quindici anni di crescita in Europa le crociere aggiungono ora anche un terzo mercato, quello asiatico, che promette di essere molto più grande degli altri due. Soltanto l'anno scorso, i passeggeri cinesi imbarcati nel mondo sono stati 100 milioni.

«Questa partnership – commenta il presidente di Caissa Touristic Chen Xiaobing (foto a sinistra) - rispetto ai tradizionali accordi con agenzie turistiche con sede in Cina, pone particolare attenzione alla formazione dell'intero staff di bordo, oltre all'adattamento degli hardware e software della nave, come il rinnovo delle strutture,  agli usi, ai costumi e ai gusti dei clienti cinesi. Non vediamo l'ora di accogliere a bordo i crocieristi, in un periodo in cui il mercato nel paese per questo particolare tipo di prodotto è fiorente». «Grazie a questa partenership stiamo portando la nostra presenza in Cina ad un livello elevato» ha aggiunto l'amministratore delegato Msc Crociere Gianni Onorato (foto a destra). «Presto – continua - Msc Lirica sarà completamente rinnovata. Vanterà molte caratteristiche distintive, tra cui alcune innovazioni progettate appositamente per le esigenze dei crocieristi cinesi».

L'arrivo a Shangai, nuovo homeport di Msc Lirica, è previsto per il primo maggio 2016, dopo un "grand voyage" di sessanta giorni da Rio de Janeiro, passando per Barcellona, Marsiglia, Genova e Dubai.

Msc Lirica dovrebbe essere pronta per uscire dai cantieri di Palermo nella prima settimana di novembre. Avrà una stazza di 65mila tonnellate, 2,680 passeggeri, 270 metri di lunghezza e un equipaggio di ufficio composto in gran parte da nativi cinesi. Nella prossime settimane Msc Crociere organizzerà una conferenza stampa in cui presenterà in dettaglio i servizi di bordo orientati al pubblico cinese. Con queste quattro navi ammodernate, Msc Crociere conta di assumere seimila persone.