|
Porto di Napoli
18 dicembre 2018, Aggiornato alle 16,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Volotea, a Napoli mezzo milione di passeggeri nel 2017

Crescita del 77 per cento. Muñoz: "Continueremo a investire qui"


La compagnia low cost Volotea ha movimentato nel 2017 quasi mezzo milione di passeggeri da e per l'Aeroporto Internazionale di Napoli, con un incremento del 77 per cento rispetto al 2016. Si tratta di un record della compagnia nel capoluogo campano. Recentemente, inoltre, ha infranto il tetto del milione di passeggeri trasportati presso lo scalo partenopeo.

Durante lo scorso anno, il vettore ha operato a Napoli più di 4,800 voli (+38%), offrendo ai suoi passeggeri collegamenti verso 17 destinazioni, 4 delle quali novità 2017. Il load factor medio è dell'81 per cento, grazie anche alle nuove rotte proposte.

«Sin dall'avvio delle nostre attività a Napoli ci siamo impegnati per soddisfare le esigenze di viaggio più diverse: una strategia che ha fatto davvero centro», afferma Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea. «Concludiamo positivamente il 2017 – continua - all'insegna del successo e della crescita e confermiamo la nostra volontà di continuare ad investire sul territorio, supportando con i nostri collegamenti il tessuto economico locale. Siamo orgogliosi di aver registrato un'importante crescita a Napoli dove, per i prossimi 12 mesi, incrementeremo del 24 per cento la nostra offerta rispetto al 2017, toccando quota 750 mila posti. Inoltre siamo felici di operare in esclusiva ben 13 delle 19 rotte disponibili presso lo scalo campano». «L'ulteriore crescita di Volotea a Napoli nel 2018 è la riprova di come la strategia di sviluppo del vettore si sposi con le esigenze del nostro mercato – commenta Margherita Chiaramonte, Responsabile Sviluppo Network Aeroporto di Napoli -. Grazie ai 2 nuovi collegamenti per Cefalonia e Rodi, Volotea si conferma leader sulle tratte per le isole greche, 8 in totale, e terzo vettore su Napoli per numero di città collegate».

Quest'anno Volotea decollerà da Napoli verso 19 destinazioni, 2 delle quali nuove. Per i prossimi mesi, infatti, la low cost ha annunciato l'avvio di 2 nuove rotte verso Cefalonia (dal 27 giugno con frequenze fino a 2 volte a settimana e un'offerta totale di 4,800 biglietti) e Rodi (al via dal 28 giugno una volta a settimana per un totale di 3,800 posti in vendita). Un trend di crescita più che positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati a Napoli. Alle due novità si aggiungono i classici voli per Cagliari, Catania, Genova, Olbia, Palermo, Trieste e Verona in Italia, Creta, Mykonos, Preveza-Lefkada, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia, Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, per un totale di 19 destinazioni raggiungibili nel 2018 dallo scalo partenopeo.

I numeri di Volotea
Volotea ha raggiunto il traguardo dei 14 milioni di passeggeri trasportati dal suo primo volo nel 2012, totalizzando più di 4,8 milioni di passeggeri nel 2017. Attualmente opera su 58 nuove rotte per un totale di 293 collegamenti in 78 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Albania, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda e Lussemburgo. La compagnia aerea stima di trasportare tra i 5,7 e i 6 milioni di passeggeri nel 2018. Ha 9 basi operative: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova. Nuove basi a Atene, Bilbao e Marsiglia sono state annunciate e verranno inaugurate nel corso di quest'anno. L'organico conta 875 dipendenti e ha annunciato la creazione di altri 250 nuovi posti di lavoro nel 2018. Opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 32 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319.