|
napoli 2
19 aprile 2019, Aggiornato alle 16,31
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2

Ue approva Cef 2014-2020. 42,5 milioni all'Italia

Il Connecting Europe Facility finanzia le Ten-T e le infrastrutture digitali legate alla mobilità delle merci e delle persone


42,5 milioni di euro per 14 progetti. Sono i finanziamenti destinati all'Italia approvati dalla Commssione europea per il Connecting Europe Facility (Cef) 2014-2020, il programma dell'Unione europea per le infrastrutture, i trasporti, l'energia e il digitale.

I 14 progetti riguardano lo sviluppo delle reti Ten-T e della digitalizzazione logistica e la realizzazione di sistemi per il risparmio energetico nei porti. I progetti più importanti riguardano i porti di Genova (tra cui il finanziamento alla ricostruzione del ponte Morandi), Palermo e Ancona. Infine, ci sono fondi per gli interporti di Verona e Bologna.

La lista dei progetti italiani

Da parte italiana sono stati presentati 29 progetti per un totale di 119,1 milioni, di cui selezionati 14 per 42,5 milioni. Di questi, 28 milioni per proposte in ambito nazionale e 14,4 milioni in ambito internazionale.

In totale, Connecting Europe Facilità dispone di un fondo di 421 milioni per 69 progetti destinati a 27 Stati membri, sopratuttto est europei, ma ci sono anche, tra gli altri, Olanda, Francia, Spagna, Irlanda, Germania, Danimarca, Finlandia e Svizzera. L'Unione europea ha calcolato che questi 421 milioni, sommati alle risorse private, possano innescare investimenti complessivi per 1,3 miliardi. Il grosso dei progetti riguarda piattaforme multimodali (109 milioni). 80,2 milioni sono per l'information techonology e 71,4 milioni per le nuove tecnologie. 

Nelle prossime settimane la Commissione europea adotterà una decisione formale sul Cef, permettendo la formalizzazione dei singoli contratti, che dovrebbero partire entro giugno.

«Sono progetti strategici, aiuteranno la transizione verso la mobilità sicura, intelligente, inclusiva e sostenibile. Ci aspettiamo che il nostro finanziamento inneschi 1,3 miliardi di investimenti totali nell'economia dell'Ue», auspica Viole Bulc, commissario europeo ai trasporti.

Il Cef rientra nel bilancio Ue 2014-2020 che ammonta a 23,6 miliardi. Dal lancio, avvenuto nel 2014, il Cef ha supportato 688 progetti per un totale di 22,9 miliardi.