|
napoli 2
05 aprile 2020, Aggiornato alle 09,50
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Cultura

Tra vicoli e costa, i luoghi e i racconti più strani di Napoli

Il nuovo libro sulla città millenaria del giornalista e scrittore Marco Perillo


Lo sapevate che nell'antica chiesa ormai scomparsa di San Nicola si radunavano nel Trecento gli appartenenti al mitico ordine marinaro della nave? O che il sepolcro del viceré Raimondo de Cardona, realizzato nel capoluogo partenopeo, fu portato attraverso il Mediterraneo a Bellpuig, in Catalogna? A guardar bene, scopriamo che spesso il protagonista è proprio il mare, o la costa ricca di memorie, nelle storie narrate dallo scrittore e giornalista Marco Perillo nel suo ultimo libro I luoghi e i racconti più strani di Napoli (Newton Compton Editori).

Il prossimo appuntamento napoletano per conoscere meglio l'autore e l'opera è in programma giovedì 27 febbraio (ore 17) presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici - Palazzo Serra Cassano - Sala Mattia Preti (Via Monte di Dio, 14), nell'ambito dei ciclo di incontri LETTURE. Con Perillo saranno presenti Sergio Siano, fotografo, Vittorio Del Tufo, giornalista e Antonella Del Giudice, scrittrice.

Il libro
Napoli è una città che non si finisce mai di scoprire. Osservandola oltre le apparenze è possibile imbattersi nella Grecia di Pericle, nella Roma imperiale, nel Medioevo normanno, nella Francia del gotico provenzale, nella Catalogna dei tempi aragonesi, nella Spagna del secolo d'oro e in quella dei fasti borbonici. C'è una città pagana e una città sacra, una di sopra e una di sotto, una città occulta ma soprattutto una città infinita, un pozzo senza fondo al quale non ci stanchiamo mai di attingere. Accompagnati da un narratore che è un vero e proprio esploratore urbano, si va alla ricerca di luoghi dimenticati o scomparsi.

La rassegna
LETTURE è un ciclo di incontri ideato dalla giornalista Patrizia Varone per attivare dialoghi intorno alle relazioni tra la fotografia e le scienze umane o le altre arti e professioni. La fotografia è uno dei media più diffusi degli ultimi decenni. Le immagini sono diventate parte della comunicazione, anzi per molti versi ne occupano un posto fondamentale. Ma la fotografia non è solo comunicazione o arte. Il ciclo di incontri permetterà di elaborare dubbi, riflessioni sulle interazioni tra immagini, fotografia e ambiti sociali, attraverso la presentazione di libri fotografici o libri narranti.
 

Tag: libri