|
napoli 2
13 novembre 2019, Aggiornato alle 11,21
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Politiche marittime

Tavolo interministeriale per Gioia Tauro

Insieme a Trasporti, Sviluppo economico e Sud. Si tratterà per gli esuberi e l'ammodernamento del polo di trasbordo

Giuseppe Conte

Un tavolo interministeriale con ministero dei Trasporti, per il Sud e dello Sviluppo economico per risolvere la questione lavoro e investimeni nel porto di Gioia Tauro. Verrà istituito prossimamente, parola del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che sabato ha incontrato i sindaci dell'Anci a Roma, confermando i contenuti dell'incontro di venerdì in Prefettura a Reggio Calabria tra lavoratori e sindacati.

«Bisogna fare un tavolo interministeriale, con MIT, MISE e ministero per il Sud», ha detto il premier, il giorno dopo l'apertura nella prefettura di Reggio Calabria di un tavolo permanente di «proficuo confronto sul futuro dello scalo», come ha sottolineato il prefetto, Michele di Bari.

Al momento, dopo l'annuncio del Medcenter Container Terminal di (ri)licenziare 400 persone, è emerso l'impegno di Msc a investire nell'ammodernamento del porto di Gioia Tauro.