|
adsp napoli 1
17 luglio 2024, Aggiornato alle 19,21
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Cultura

Silos d'artista nel porto di Bari

Presentata la prima parte del lavoro di Guido Van Helten, che verrà completato nei prossimi mesi

I silos nel porto di Bari dipinti dall'artista olandese Guido Van Helten

Questa mattina, nella sala Comitato dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, a Bari, si è svolta una conferenza stampa nel corso della quale il presidente, Ugo Patroni Griffi, il direttore dell'Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione, Luca Scandale, e il noto artista australiano, Guido Van Helten, hanno presentato la conclusione della prima parte dell'opera di riqualificazione e di valorizzazione delle strutture di stoccaggio presenti nel porto di Bari, i silos. 

Inizia, pertanto, a prendere forma l'enorme affresco monumentale che sarà completato approssimativamente nei primi mesi del prossimo anno. L'opera, una volta completata, racconterà la storia millenaria di Bari, attraverso immagini suggestive e rappresentative dei tratti salienti che caratterizzano la città; regalando al territorio un capolavoro visivo senza precedenti. L'arte urbana sui silos portuali si configura come un catalizzatore di trasformazione territoriale, in grado di innescare un effetto positivo sull'economia locale e di amplificare l'appeal della regione. La sinergia tra espressione artistica e infrastrutture portuali non solo ridefinisce l'aspetto visivo delle aree coinvolte, ma incarna un nuovo paradigma di sviluppo urbano, in cui la fusione tra creatività e innovazione si intreccia con la funzionalità e la praticità dell'ambiente circostante.

Una volta completata, rappresenterà la conclusione di un lungo e articolato percorso di interazione che l'artista aveva intrapreso con la comunità e con il territorio, percorso finalizzato a comprendere e assimilare gli elementi più distintivi e intimi della città, in particolare della città vecchia, ossia quella più strettamente legata al porto. Van Helten si è immerso in prima persona nel territorio, per conoscere e studiare le persone che lo caratterizzano, non solo a Bari ma anche a Durazzo (Albania). Per completare la ricerca, l'artista, dopo aver compiuto un viaggio a Myra, in Turchia, nel maggio scorso, aveva sperimentato e fotografato la festa di San Nicola a Bari. 

Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l'assessore al Marketing territoriale e Turismo, Ines Pierucci, e il Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata jonica, Contrammiraglio Vincenzo Leone. 

L'iniziativa, voluta dall'Autorità di sistema portuale e da Pugliapromozione e supportata dal Comune di Bari, rientra nell'ambito di un Accordo di collaborazione stipulato tra l'Autorità di sistema portuale pugliese e l'Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione con l'obiettivo di contribuire alla valorizzazione, promozione e comunicazione del territorio e del suo patrimonio materiale e immateriale, attraverso un'opera artistica di rigenerazione urbana che sarà espressione dei valori legati all'identità regionale e alla memoria collettiva. Valori intesi come elementi costitutivi del brand Puglia.

«L'ambiziosa dimensione e la peculiarità distintiva dell'opera contribuiranno notevolmente a consolidare l'attrattività turistica della città, rendendo il porto non solo un crocevia commerciale, ma anche un luogo d'incontro culturale imperdibile- commenta il presidente Patroni Griffi-, e, per far sì che si realizzasse, non abbiamo lesinato sforzi ed energie. Lavorando in porto, ogni giorno la vediamo crescere e arricchirsi di dettagli in grado di catturare l'anima autentica della città. Oggi, a conclusione della prima parte, possiamo toccare con mano come il murales, una volta completato, non solo sarà un tributo visivo alla storia e alla cultura di Bari, ma anche un catalizzatore di nuove energie, e, sono assolutamente certo, contribuirà a rendere la città un polo di attrazione turistico e artistico di portata internazionale».

«L'Agenzia Regionale del Turismo guarda all'intero territorio della Puglia dove, negli ultimi anni, la Street Art si sta esprimendo a livelli sempre più alti. L'opera monumentale dell'artista australiano Van Helten rappresenterà – sottolinea il Direttore Scandale - il metaforico benvenuto in una terra di tradizione e innovazione come la Puglia».

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha inviato il suo messaggio di saluto. «L'imponente opera d'arte realizzata da Guido van Helten, che oggi scopriamo nella sua prima parte, è il risultato di una ricerca espressiva sulla storia e l'identità di Bari e dell'Adriatico. I lavori di questo artista collegano nazioni e città lontanissime: dal Messico all'Islanda, dall'Australia alla Grecia, fino alla Polinesia, passando per la Sicilia, per Chernobyl e Teheran. In questo mosaico globale, da oggi, trova il suo posto anche la Puglia».

Tag: bari