|
napoli 2
04 luglio 2020, Aggiornato alle 15,15
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Polonia inaugura grande terminal per Gnl

È il primo importante impianto nella Ue in grado di accogliere e scaricare le navi che trasportano gas naturale liquefatto


Ridurre la dipendenza energetica dalle forniture russe. Con questo prioritario obiettivo è entrato in funzione in Polonia il primo importante terminale portuale nella Ue in grado di accogliere e scaricare le navi che trasportano Gnl, gas naturale liquefatto. L'impianto si trova nello scalo di Swynouscie, nella Pomerania occidentale al confine con la Germania, dove nei giorni scorsi ha attraccato una nave che trasportava appunto Gnl prodotto nel Medio Oriente. L'enorme nave da trasporto di gas naturale liquefatto Al Nauman, affittata da Qatargas, è stata la prima a utilizzare la nuova linea marittima di rifornimento energetico.

Molti paesi mediorientali, non ultime le monarchie del Golfo, riferisce La Repubblica -  Economia, hanno grandissime capacità di produzione ed esportazione di Gnl. Ma per riceverlo occorrono impianti portuali adeguati, come quello appena inaugurato in Polonia.

Il gas naturale liquefatto è ritenuto una componente insostituibile in una strategia volta ad affrancare le economie (e quindi la libertà di decisione politica) della Ue dalle forniture russe. Visto anche l'attuale stato non certo ottimale delle relazioni con Mosca, dopo l'annessione della Crimea e il sostegno militare ai separatisti russofoni dell'Ucraina orientale.