|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 13,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Mercato europeo auto, il 2022 chiude in perdita

Segni di ripresa nella seconda metà dell'anno. L'Italia al quarto posto tra i cinque Major Markets


Nonostante il quinto risultato positivo consecutivo registrato a dicembre (+14,8% rispetto al dicembre 2021), il mercato dell'auto in Europa (nei 30 Paesi dell'Ue+Uk+Efta) chiude però il 2022 con 11.286.939 auto immatricolate, pari a una perdita del 4,1% e 488.000 veicoli in meno rispetto alle 11.774.822 unità vendute nel 2021. I cinque Major Markets, informa l'associazione Unrae, sono caratterizzati in dicembre da un andamento molto differenziato: si passa dalla crescita a doppia cifra di Germania, Italia e Regno Unito (+38,1%, +21% e +18,3% rispettivamente), al pareggio della Francia (-0,1%), sino al vasto calo della Spagna (-14,1%). 

L'anno si chiude invece in negativo quasi per tutti, con la percentuale peggiore in capo all'Italia (-9,7%), seguita da Francia (-7,8%), Spagna (-5,4%), Regno Unito (-2%) e con l'eccezione della Germania (+1,1%). Il mercato italiano si conferma comunque al quarto posto sia a dicembre che nell'intero 2022, ma nel confronto annuale con il principale mercato europeo, la Germania, il suo peso perde 6 punti percentuali, passando dal 55,6% al 49,7%.
 
Nel mese l'Italia si distingue nuovamente, fra i cinque, come ultimo mercato per quota di auto elettriche (ECV): 9,4% contro il 55,4% della Germania, il 39,4% del Regno Unito, il 25% della Francia e 10,9% della Spagna. A fine 2022 in Italia le ECV coprono l'8,8%, rispetto al 31,4% della Germania, 22,8% del Regno Unito, 21,6% della Francia e 9,6% della Spagna.
 

Tag: automotive