|
napoli 2
04 luglio 2020, Aggiornato alle 10,35
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Maersk Tankers usa droni per consegne in mare

La società danese sperimenta il nuovo sistema di recapiti volanti urgenti alle navi, che consente di risparmiare tempo e costi


Un drone per consegne urgenti in mare. Lo ha utilizzato per la prima volta la Maersk Tankers, con il recapito volante di prova ad una nave nei pressi di Kalundborg in Danimarca. In previsione ci sono ulteriori test prima che nuovi apparecchi possano partecipare alla filiera distributiva della società.

Con i nuovi mezzi teleguidati si conseguirebbero notevoli risparmi, riferiscono worldmaritimenews.com e Cisco, poiché i tempi ed i costi per la consegna urgente di pacchi alle navi si ridurrebbero dal momento che la compagnia di navigazione non avrebbe più bisogno di servirsi delle chiatte. Inoltre l'uso dei droni semplificherebbe le procedure di consegna complessive dato che la previsione relativa ai prossimi porti di scalo da parte delle petroliere può essere complicata.

Oltre alla consegna urgente di pacchi, i droni possono essere potenzialmente utilizzati per le ispezioni: ad esempio, per scattare foto ad alta qualità o realizzare video di certe zone allo scopo di individuare le crepe. Queste potenziali scoperte in anticipo potrebbero evitare le spese più elevate in cui si incorre quando i problemi vengono scoperti solo in seguito.