|
adsp napoli 1
30 settembre 2022, Aggiornato alle 13,48
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

In Sardegna approda lo sportello unico amministrativo

Settimo porto ad avviare la digitalizzazione della pubblica amministrazione dell'Autorità di sistema portuale. Si comincia con l'articolo 68 del Codice della navigazione, prossimamente arriveranno le concessioni

Il porto di Cagliari (adspmaredisardegna.it/cagliari)

Dopo i sistemi portuali di Bari, Civitavecchia, Livorno, Gioia Tauro, Messina e Genova, il processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione portuale italiana prosegue con la Sardegna. 

L'Autorità di sistema portuale annuncia l'attivazione dello Sportello Unico Amministrativo (SUA). È operativo dal primo gennaio ma essendo stato festivo è oggi, primo lunedì lavorativo, che verrà messo alla prova. Come spiega l'autorità portuale dell'isola, il SUA rappresenta un importante passo in avanti nel processo di dematerializzazione e semplificazione delle procedure amministrative, nonché un servizio all'utenza – cioè gli spedizionieri, i terminalisti, i concessionari in generale - «più celere, efficace e sostenibile». È raggiungibile nella pagina dedicata del sito istituzionale

In questa prima fase, lo sportello digitale sarà rivolto principalmente alla gestione delle pratiche del registro ex art. 68 del Codice della navigazione, istituito a disciplina di tutte le attività industriali, artigianali, commerciali che si svolgono nei porti e sul demanio marittimo di competenza e, pertanto, soggette a vigilanza dell'Autorità di sistema portuale. Successivamente, si passerà alle pratiche più sostenziose, per mole e importanza, le concessioni.

I nuovi utenti interessati potranno registrarsi sul sito per la prima iscrizione, ordinaria o occasionale, oppure rinnovarla, o iscriversi alla categoria dei chimici di porto. Tutte le istanze presentate prima del primo gennaio non richiederanno, fino a naturale scadenza, un nuovo inoltro.

-
credito immagine in alto