|
adsp napoli 1
29 novembre 2022, Aggiornato alle 18,32
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Nei porti dello Stretto arriva lo sportello unico amministrativo

In via transitoria, fino al 31 gennaio, gli operatori portuali potranno continuare a mandare documenti cartacei alla pubblica amministrazione

L'ingresso del porto di Messina

A pochi giorni dall'istituzione di quello di Gioia Tauro, è attivo anche nei porti dell'autorità portuale dello Stretto, cioè Messina, Villa San Giovanni, Milazzo e Reggio Calabria, lo Sportello Unico Amministrativo (SUA), il portale digitale con cui gli operatori portuali si interfacciano con la pubblica amministrazione del demanio.

Ad oggi sono attivi i seguenti procedimenti:
• rilascio e rinnovo di concessioni demaniali (art. 36 C.d.N. e art. 18 L. 84/94);
• istanza di subingresso (art. 46 C.d.N.);
• istanza di variazione al contenuto della concessione (art.24 R.C.N.);
• rinuncia alla concessione demaniale marittima;
• istanza di prima iscrizione/rinnovo al registro ex art. 68 C.d.N.;
• istanza rilascio autorizzazione per operazioni portuali ex art. 16 L. 84/94.

In via transitoria, e comunque fino al 31 gennaio prossimo, l'utenza potrà presentare le istanze relative ai procedimenti attivati anche con le modalità precedentemente utilizzate, nonostante il canale principale resti lo SUA, «ciò al fine di assicurare la transizione alle nuove modalità senza provocare disservizi», scrive in una nota l'autorità portuale.

Per maggiori dettagli, si rimanda alla pagina SUA dello Stretto.

Tag: messina - digitale