|
adsp napoli 1
19 luglio 2024, Aggiornato alle 14,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Cultura - Eventi

Castellabate, 80 anni fa la tragedia del sommergibile "Velella"

Nel comune del salernitano previste celebrazioni in memoria dell'evento il 9 e 10 settembre


Tra il 9 e il 10 settembre sarà celebrato l'80° anniversario di un evento che ha segnato tragicamente la storia di Castellabate (Salerno): l'affondamento a Punta Licosa del sommergibile Velella con la morte dei 50 uomini del suo equipaggio.

Varato nel 1936, ricorda il Corriere del Mezzogiorno.it, il Velella prese parte a numerosissime missioni, nell'Egeo, in Mar Rosso e sulle coste africane, in Atlantico. Nel settembre del 1943, ormeggiato nel porto di Napoli, si accingeva alla sua ultima missione: sbarrare la strada al convoglio nemico in vista dell'imminente sbarco alleato a Salerno. La sera del 7 settembre, mentre si trovava nel mare di Punta Licosa, il Velella fu silurato dal sommergibile inglese Shakespeare. Tutto l'equipaggio colò a picco con il sommergibile, ancora oggi adagiato a 140 metri di profondità, dove fu individuato nel 2003.

Il comune di Castellabate, l'A.N.M.I. - Gruppo Sommergibile Caduti del Velella, e l'associazione Il Faro di Licosa organizzano due giornate per rendere onore agli eroi silenziosi del Velella. Il 9 settembre sarà deposta la corona al monumento a loro dedicato sul Molo di Punta Licosa, e successivamente sarà messa in scena una drammatizzazione storica a cura di Gaetano Stella. Il 10 settembre alle 10 in Piazza Mondelli, a Santa Maria, si terranno le celebrazioni ufficiali.
 

Tag: storia - navi