|
napoli 2
24 settembre 2021, Aggiornato alle 14,33
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Cultura

Bacoli tra mare e crateri. Il percorso

La riscoperta del territorio vulcanico all'estremità settentrionale del Golfo di Napoli


Capo Miseno, Punta Pennata, Bacoli rappresentano tre episodi eruttivi riconosciuti le cui età vanno dal più recente "Capo Miseno" (5.000 anni) al più antico "Bacoli" (8.600 anni). Siamo in una zona di bordo della caldera flegrea in uno dei punti in cui si "innesta" la subsidenza che ne ha determinato la formazione. Lo spiega approfonditamente Pierluigi Musto sulla testata online Qui Campi Flegrei, ripercorrendo la storia di questi luoghi perennemente contesi da mare e terre ardenti. Un suggestivo itinerario tra storia (geologica e umana) e natura.

Tag: storia - ambiente