|
napoli 2
27 settembre 2021, Aggiornato alle 13,33
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Logistica

Al via la Marina di Carrara-Olbia di Grendi

Parte oggi la linea trisettimanale. L'armatore potenzia sempre di più i collegamenti tra Sardegna e terraferma

La famiglia Grendi

Parte oggi il nuovo servizio trisettimanale di Grendi tra Marina di Carrara e Olbia, portando a otto le linee dell'armatore verso la Sardegna.

Una volta ottenuta la concessione demaniale (ex art. 18) per spazi non banchinali, Olbia si strutturerà per almeno i prossimi quattro anni come hub insieme a quello di Cagliari. A luglio scorso Grendi ha aperto un nuovo magazzino ad Olbia espandendo le sue attività nell'isola, dopo aver avviato un Marina di Carrara-Porto Torres a febbraio 2020. A Cagliari, da aprile 2019, gestisce un magazzino merci per Barilla, Benetton e Unieuro, tra gli altri. Infine, a febbraio scorso ha richiesto la concessione di 350 metri di banchina del terminal container del Porto-Canale del capoluogo sardo, attualmente inattivo.

In una nota Antonio Musso, amministratore delegato di Grendi Trasporto Marittimi, spiega come «la pandemia ha dimostrato la rilevanza della logistica nella catena di distribuzione di valore della nostra economia. Ottimizzare le attività di trasferimento delle merci in modo da ridurre costi e impatto ambientale oggi è un percorso obbligato. Il nostro sistema di logistica sostenibile punta da tempo sull'utilizzo di unità di carico e modalità di carico della nave che unite allo sviluppo di percorsi intermodali offrono ai clienti un risparmio rilevante di emissioni per tonnellata trasportata. Con questa logica abbiamo investito sia sull'aumento dei collegamenti con il sud dell'isola che sullo scalo a Olbia e su una seconda nave con maggiore capacità di carico e potenza, per continuare a crescere insieme al territorio in cui operiamo».

Tag: sardegna