|
napoli 2
15 novembre 2019, Aggiornato alle 12,42
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori - Logistica

Ad aprile ritornano le linee Salerno-Cilento

E a giugno quelle verso le isole Eolie. I nuovi collegamenti di Alicost


Dal primo aprile tornano operativi i collegamenti gestiti da Alicost, la società che grazie ai suoi servizi marittimi veloci mette in comunicazione gli scali del golfo di Salerno con quelli della costa del Cilento, fino ad arrivare al porto di Napoli e alle isole di Capri ed Ischia. E tornerà operativa a giugno anche la tratta che collega Salerno alle isole Eolie (Stromboli, Panarea, Lipari e le atre straordinarie perle dell'arcipelago siciliano). Si tratta di collegamenti stagionali, quello per le Eolie è stato avviato la prima volta l'anno scorso.

«Intanto - spiega Fabio Gentile, amministratore di Alicost - con l'aiuto delle amministrazioni comunali della costiera amalfitana stiamo tentando di ampliare la rete dei collegamenti tra i paesi più piccoli della fascia di costa, ancora oggi sprovvisti di collegamenti marittimi, come Praiano e Vietri, per tutelare gli interessi dei consumatori e dei turisti. Le nuove tratte inciderebbero infatti positivamente anche sul traffico veicolare della costiera amalfitana, sempre troppo intenso e problematico». 

Le nuove tratte (da aprile)
Salerno, Cetara, Maiori, Minori, Amalfi, Positano, Capri

Le nuove tratte (da giugno)
Salerno, Amalfi, Positano, Capri, Ischia, Amalfi, Positano, Sorrento, Salerno-Isole Eolie.

Le nuove tratte (da luglio)
Salerno, Cilento, Amalfi, Positano e Cilento, Capri, Napoli

La flotta Alicost è composta da cinque monocarena veloci e da un'imbarcazione ad alta velocità (high speed craft). Sta progettando nuove unità ibride con sistema elettrico per accedere ai porti e alle aree marine protette.

Tag: salerno - alicost