|
adsp napoli 1
24 giugno 2024, Aggiornato alle 19,40
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Logistica

Viaggia anche a batteria la nave "Iginia" di Rfi

L'unità è dotata di un sistema elettrico che le consente di eseguire le manovre di ingresso e uscita dai porti di Messina e Villa San Giovanni


È ancora più green la nave Iginia di Rete Ferroviaria Italiana. Sull'imbarcazione della flotta di Rfi, in servizio nello Stretto di Messina, è stato infatti installato un nuovo sistema di batterie che la rende la prima nave a propulsione ibrida in Italia. Iginia, appena rientrata dal cantiere genovese Mariotti, è dotata di batterie che le consentono di eseguire le manovre di ingresso e uscita dai porti di Messina e Villa San Giovanni tramite motori elettrici alimentati a batterie.

Iginia, riferisce FS News, è entrata in servizio a marzo 2022 con un investimento complessivo di 57 milioni di euro. Il nuovo impianto è stato realizzato a Genova grazie a sette milioni di fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. La nave è lunga 147 metri e larga 19, ha una capacità massima pari a 27 carri ferroviari su 4 binari. Può ospitare 700 persone, compreso l'equipaggio.

Nel cantiere Mariotti sono stati montati a bordo i sistemi di batterie che permettono durante le manovre di spegnere i motori di propulsione, azzerando così le emissioni inquinanti e garantendo la sostenibilità ambientale, che si traduce anche in meno emissioni di CO2 per Messina e Villa San Giovanni. Durante la navigazione in mare, invece, le batterie si ricaricano grazie ai motori elettrici, che in questo caso fungono da PTO (Power Take Off).

Ma Iginia è green non solo per il sistema di propulsione composto anche da batterie ricaricate dai pannelli solari già installati sulla nave, a bordo sono presenti anche innovativi impianti di trattamento delle acque di sentina e delle acque nere, per garantire una più efficace riduzione delle emissioni inquinanti. Tecnologie che permettono zero emissioni di CO2 e gas serra. 
 

Tag: navi - ambiente