|
napoli 2
19 agosto 2019, Aggiornato alle 15,32
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Infrastrutture

Toscana, stanziati 4,6 milioni per quattro porti

La Regione ha approvato il bilancio di previsione 2019-2021 dell'Authority portuale per investire negli scali di Viareggio, Porto Santo Stefano, Giglio Porto e Marina di Campo

(Maphill)

Un totale di 4,6 milioni di euro da impiegare in tre anni. È la dotazione finanziaria che la Giunta Regionale toscana ha approvato per il Piano delle attività dell'Autorità portuale regionale, con bilancio di previsione 2019-2021. Nel dettaglio, rende noto Toscana Notizie, all'Authority sono stati attribuiti complessivamente 947 mila euro per l'esercizio corrente ed il mantenimento delle opere portuali e dei servizi negli scali di Viareggio (612 mila), Porto Santo Stefano (155 mila), Giglio Porto (90 mila) e Marina di Campo (90 mila).

Il resto dei fondi sarà così investito:

- a Viareggio andranno complessivamente 2.252.000 euro, di cui 1,2 milioni (400 mila euro all'anno) per l'escavo dell'imboccatura del Porto, 860 mila euro per i primi due lotti delle opere di completamento della banchina commerciale (impianti e viabilità) ed il resto per opere di manutenzione straordinaria;

- a Porto Santo Stefano andranno complessivamente 300 mila euro, per interventi di manutenzione straordinaria e per il rifacimento della pavimentazione del molo Garibaldi;

- a Giglio Porto andranno 256 mila euro, per il completamento della riqualificazione della pavimentazione delle banchine;

- a Marina di Campo, grazie a finanziamenti pregressi (850 mila euro), negli anni 2019-2020 si procederà al completamento del rifiorimento della scogliera della diga foranea, per la protezione dalle grandi mareggiate.

In aggiunta a queste risorse, l'Autorità ha ricevuto 385 mila euro all'anno per tre anni per il mantenimento della navigabilità del canale Burlamacca.
 

Tag: porti