|
napoli 2
24 ottobre 2020, Aggiornato alle 12,38
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Logistica

Stampa 3D per le parti di ricambio delle navi. Nasce la joint venture

Iniziativa dell'azienda tedesca thyssenkrupp e della norvegese Wilhelmsen Ships Service


Utilizzare la tecnologia di stampa in 3D allo scopo di realizzare parti di ricambio per il settore marittimo. Sarà questa la mission della joint venture tra l'azienda tedesca thyssenkrupp e la norvegese Wilhelmsen Ships Service.

Annunciando il progetto comune, i due partner hanno spiegato che attualmente il settore navale spende circa 13 miliardi di dollari all'anno in pezzi di ricambio e che il 50% delle navi delle flotte mondiali ha più di 15 anni d'età. Thyssenkrupp e Wilhelmsen sottolineano inoltre che la disponibilità delle parti di ricambio è limitata e la loro produzione è lenta, di conseguenza i costi per la fornitura lievitano, costringendo gli armatori a disporre di elevati quantitativi di pezzi di ricambio per far fronte alle necessità.
 

Tag: navi