|
napoli 2
24 luglio 2021, Aggiornato alle 15,43
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Sicurezza sanitaria, Assonautica chiede regole chiare per il settore

I presidente Acampora ha inviato una lettera al capo del governo Mario Draghi


Regole chiare per i diportisti. Le sollecita il presidente di Assonautica Italiana Giovanni Acampora che ha scritto al presidente del Consiglio Mario Draghi ed ai ministri della Salute Speranza, delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili Giovannini, del Turismo e degli Affari Regionali Garavaglia e al presidente della Conferenza delle Regioni e Province Autonome Massimiliano Fedriga per chiedere di "considerare anche il settore della nautica da diporto e il turismo nautico, tra le tante attività economiche, turistiche e sportive per le quali vengono fornite indicazioni chiare, date e regole certe". Nella nota inviata, riferisce l'Ansa, si sottolinea come sia "noto che tutte le attività sportive e ludiche in mare siano svolte all'aperto e siano per loro natura 'isolanti' e si allontanano dai luoghi di assembramento".

"Non si tratta solo di dare finalmente certezze ai diportisti, regatanti, skipper, pescatori sportivi, subacquei – spiega Acampora –, ma soprattutto fornire un quadro certo per la ripresa di un intero settore economico in sofferenza, cantieri, rimessaggi, artigiani, società di charter, negozi, tecnici, marinai, porti a approdi turistici, con il loro prezioso e importante indotto e un moltiplicatore economico notoriamente più alto rispetto a tutte le altre attività turistiche e sportive".