|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 13,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi - Infrastrutture

Salerno Container Terminal inaugura il Posto di Controllo Frontaliero

La struttura occupa una superficie complessiva di 1.750 metri quadrati. Cerimonia in programma lunedì 19 dicembre


Sarà inaugurato lunedì 19 dicembre alle ore 9.30 il nuovo Posto di Controllo Frontaliero (PCF) all'interno del porto commerciale di Salerno (Molo Trapezio). Si tratta di un importante intervento strutturale realizzato dalla Salerno Container Terminal SpA (Gruppo Gallozzi) di concerto con le autorità sanitarie e doganali competenti, con un investimento di circa 1,5 milioni di euro. 

Progettato secondo le più avanzate prescrizioni della Ue, per i controlli sanitari e doganali delle merci di origine animale e vegetale destinate al consumo umano, la nuova struttura polifunzionale accoglierà gli uffici del ministero della Salute (Veterinario di Porto e Sanità Marittima), del servizio Fitosanitario della Regione Campania e dell'Agenzia delle Dogane. Questa nuova realizzazione, spiega Sct, integrerà l'offerta di servizi del porto di Salerno, rendendo più efficaci e competitive le attività a presidio del comparto alimentare, in una logica tesa a ridurre i tempi, migliorando la qualità dei controlli stessi.

L'area destinata al nuovo Posto di Controllo Frontaliero (PCF) del porto di Salerno può contare su una superficie complessiva di 1.750 metri quadrati, di cui 860 coperti; 7 celle frigo per i controlli a merci surgelate e congelate e 5 celle per il controllo di merci a temperatura ambiente. Il PCF del porto di Salerno vedrà riunite, quindi, nell'operatività di frontiera e nell'espletamento delle previste formalità doganali sulle merci in introduzione dai Paesi Terzi, tutte le Autorità e gli organi di vigilanza e controllo competenti per gli aspetti di Sanità Pubblica e di Sicurezza Alimentare (ministero della Salute, Posto di Controllo Frontaliero); Salute delle Piante (servizio Fitosanitario) e delle relative operazioni di Sdoganamento (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli).

La cerimonia inaugurale prenderà il via alle 9.30 con i saluti del presidente di Sct, Agostino Gallozzi, e di Alessandro Raffaele, direttore UVAC/PCF-Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia con la partecipazione delle istituzioni e delle autorità locali e nazionali. Alle ore 10.30 avrà luogo il taglio del nastro e si procederà alla visita guidata del Posto di Controllo Frontaliero. Alle ore 11.30 si procederà al trasferimento presso la Stazione Marittima (Area congressi) del porto di Salerno. Alle 12.30 prenderanno il via i lavori di approfondimento - con il contributo di Autorità, presidenti ed esponenti degli ordini professionali competenti, oltre che di esperti di materie tecniche e giuridiche - delle attività che saranno svolte attraverso l'utilizzo del PCF.
 

Tag: porti - salerno