|
napoli 2
25 febbraio 2021, Aggiornato alle 08,29
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Cultura

Riemerso un miliario romano dalle acque di Santa Marinella

È ancora chiaramente leggibile l'epigrafe con riferimento a Tito


È alta circa 180 centimetri la colonna romana ritrovata nei giorni scorsi in buone condizioni sul lido di Santa Marinella nel Lazio. Il reperto emerso dopo le recenti mareggiate, riferisce Archeologia Subacquea Blog, è un miliario che marcava il trentasettesimo miglio da Roma, lungo la via Aurelia.

Il testo dell'epigrafe, con riferimento all'imperatore Tito, permette di datare con certezza il manufatto agli anni compresi tra il 79 e l'81, quando fu al potere il successore di Vespasiano. La Soprintendenza competente, con la collaborazione della Capitaneria di Porto, ha già recuperato il miliario, che è stato trasferito negli spazi del vicino Castello di Santa Severa, sede dell'affascinante Museo del Mare e della Navigazione Antica.