|
napoli 2
08 luglio 2020, Aggiornato alle 20,29
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Porto di Rotterdam perde 2 milioni di tonnellate al mese

È la quota mancante dall'Asia dovuta al brusco calo della produzione industriale. Lo ha calcolato l'autorità portuale


Il porto di Rotterdam potrebbe perdere circa 2 milioni di tonnellate al mese per via del brusco calo della produzione industriale in Cina dovuto al Coronavirus, accumulando alla fine dell'anno un deficit di 20 milioni di tonnellate, pari a circa il 5 per cento del traffico annuale complessivo del principale porto commerciale dell'Europa.

Lo prevede l'autorità portuale di Rotterdam, che dall'Asia riceve quasi la metà del traffico in ingresso, pari a circa 200 milioni di tonnellate, su un totale generale del movimento annuale che sfiora il mezzo miliardo di tonnellate. Il porto, in queste ultime settimane, sta iniziando a sperimentare un calo generalizzato in tutti i settori merceologici. Il settore più colpito sarà certamente il traffico container.

-
credito immagine in alto