|
napoli
22 febbraio 2019, Aggiornato alle 16,38
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat
Infrastrutture

Porti nel mondo, terminal sempre più grandi a "caccia" di mega-navi

Gli scali cercano nuovi spazi per accogliere le portacontainer di ultima generazione. Un fenomeno che interessa tutti i continenti


Il sito statunitense JOC (Journal of Commerce) informa che le dimensioni medie degli scali presso i terminal di tutto il mondo stanno crescendo dal momento che navi sempre più grandi fanno ingresso nel mercato, aumentando così la pressione sui processi e sulle strutture degli operatori terminalistici.

L'analisi, spiegano seanews.com.tr, e Cisco, è stata effettuata da IHS Markit sulla base dei dati rilasciati dalle maggiori linee di navigazione del mondo che rappresentano oltre il 75% della capacità delle flotte a livello globale ed oltre il 95% della capacità nella fascia navale oltre i 4.000 teu.

Il rapporto riguarda 879 terminal in circa 500 porti di tutto il mondo. I dati analizzati mostrano un aumento del 12,6% su base annua delle dimensioni medie degli scali nel primo trimestre del 2017, sino a 1.076 contenitori.

Con l'eccezione dell'Africa, le dimensioni degli scali sono aumentate in tutte le principali regioni del mondo, con i maggiori incrementi registrati nel sud-est asiatico (più 19,2%), in America Latina (più 17,1%) e Nord America (più 17%). Nel periodo di riferimento le navi con capacità oltre 10.000 teu hanno rappresentato il 10,7% degli scali portuali, in aumento dell'8,5% nel primo trimestre del 2016.