|
napoli 2
19 ottobre 2020, Aggiornato alle 21,38
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Porti come aziende, la Sardegna è la più virtuosa

Seguono i sistemi portuali di Messina, Catania, Venezia, Ravenna, Gioia Tauro e Trieste. VSL Club analizza ROE e indice di efficienza delle Autorità di sistema portuale italiane

La stazione marittima di Cagliari

550 milioni in ricavi e 420 milioni di margine operativo lordo, pari al 75 per cento dei ricavi. Se le Autorità di sistema portuale (Adsp) fossero un unico grande gruppo aziendale, il blancio complessivo si attesterebbe su questo livello. Il VSL Club guidato da Fabrizio Vettosi fa il punto sul rendimento economico e finanziaro dei porti italiani. Lo studio, presentato nel corso della Naples Shipping Week 2020, ha stilato un'indice della performance delle singole Adsp, applicando i metodi di analisi aziendale in simulazione alle 16 authorities.

Dal raffronto tra costi e ricavi, con un incrocio matematico-finanziario tra la variabile ROE (Return of equity, indice economico sulla redditività del capitale proprio) e l'indice di efficienza (rapporto tra entrate correnti proprie ed uscite correnti di finanziamento), l'Autorità di sistema portuale più virtuosa risulta essere quella della Sardegna, con un punteggio di 6,79, rispetto a una media nazionale di 4,32. Seguono l'Autorità di sistema portuale dello Stretto (Messina, con 6,02), della Sicilia Orientale (Catania, con 6,01), dell'Adriatico Settentrionale (Venezia, con 5,47), e dell'Adriatico Centro-Settentrionale (Ravenna, con 5,18).

Seguono i sistemi portuali di: Gioia Tauro,Trieste, Genova, La Spezia, Taranto, Civitavecchia, Livorno. A pari performance Ancona, Palermo e Napoli; chiude il sistema portuale di Bari.

La Sardegna, sulla base dei dati del ministero dei Trasporti utilizzati da VSL, vede 61 milioni di euro di entrate proprie a fronte di quasi 9 milioni di uscite per il funzionamento. Un risultato che si aggiunge, sottolinea il presidente dei porti sardi, Massimo Deiana, alla classifica del ministero dell'Economia che vede l'ente pubblico-economico primo, su 22 mila, per percentuale di fatture pagate e tra i più rapidi con 17 giorni rispetto ai 46 di media nazionale, per la liquidazione dei crediti. Performance che si completa con il dato emerso nel bollettino statistico di Assoporti, che pone l'AdSP sarda prima in Italia per numero passeggeri su traghetto, seconda per movimentazione delle rinfuse liquide e terza per tonnellate globali di merce.

Tag: porti - economia