|
adsp napoli 1
18 maggio 2024, Aggiornato alle 18,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Cultura

Oggi è la Giornata nazionale del mare

Confitarma e Federazione del Mare sottolineano l'importanza di comunicare la realtà del settore. Lo fanno con "Maredì", il nuovo programma radiofonico di Adnkronos

(Ken Lund/Flickr)

Confitarma e Federazione del Mare si uniscono alle celebrazioni in occasione della Giornata Nazionale del Mare, in corso oggi in tutta Italia. «Ritengo essenziale - sottolinea il presidente delle due associazioni, Mario Mattioli - condividere iniziative che mirano a rivolgere l'attenzione verso il mare e la sua rilevanza nella vita economica, sociale e culturale del Paese». 

«Da parte nostra – continua Mattioli - abbiamo voluto far coincidere con i preparativi per questa Giornata il lancio del nostro nuovo progetto Maredì, partito con successo martedì scorso. Grazie al contributo di tutti i principali attori dell'economia marittima vogliamo raccontare il mare in un modo nuovo, più inclusivo, aperto e comprensibile a più persone possibile. Per questo annunciamo proprio oggi il prossimo appuntamento in programma per martedì 9 maggio alle 14, sempre in diretta streaming su Adnkronos».

A proposito del valore culturale ed economico dei trasporti marittimi, Mattioli ringrazia «il ministro per le Politiche del Mare, Nello Musumeci, a cui ci uniamo insieme a tutte le realtà che da oggi e per un mese organizzeranno momenti di confronto, approfondimento e dibattito per avvicinare prima di tutto i giovani alle grandi opportunità che il mare offre. L'economia del mare coinvolge una larga parte dell'amministrazione pubblica e numerosi ministeri. Per darle forte impulso è necessaria una regia di raccordo tra essi, partendo da quello delle Infrastrutture che garantisce la piena operatività e competitività delle nostre navi, e aggrega le migliori energie del Paese, da Sud a Nord. Il mare è una preziosa risorsa, a cui i popoli nella storia devono moltissimo e a cui noi, oggi, dobbiamo guardare con maggiore attenzione. Per questo siamo certi che occasioni come quella di oggi, celebrate simbolicamente con l'azzurro del mare su Palazzo Chigi, possano dare nuova energia al lavoro che quotidianamente tutti insieme portiamo avanti, ciascuno nel suo settore, per rimettere il mare al centro del Paese e l'Italia nel cuore dei mercati internazionali».

-
credito immagine in alto