|
adsp napoli 1
25 febbraio 2024, Aggiornato alle 18,24
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Nasce il corridoio per l'idrogeno tra Bilbao e Amsterdam

Memorandum d'intesa siglato tra i due scali con il coinvolgimento di aziende e agenzie che in Spagna e Olanda si occupano di energie rinnovabili


I porti di Bilbao e di Amsterdam hanno firmato un memorandum d'intesa (MoU) per sviluppare un corridoio di idrogeno rinnovabile tra lo scalo spagnolo e quello olandese. L'accordo ha coinvolto anche l'Agenzia per l'energia del governo basco (EVE), Petronor, SkyNRG, Evos Amsterdam e Zenith Energy Terminals.

I partner, spiega Seatrade-Maritime, vogliono creare una catena di approvvigionamento di idrogeno rinnovabile, concentrandosi sulla produzione nei Paesi Baschi e sull'esportazione nei Paesi Bassi e nell'entroterra europeo attraverso il porto di Amsterdam. Il porto di Bilbao fa parte del Corridoio Basco dell'Idrogeno, una collaborazione guidata da Petronor e Repsol per decarbonizzare i settori energetico, industriale, residenziale e della mobilità.

Pertanto, Petronor e Repsol, insieme a EVE e altre società, stanno sviluppando la costruzione di elettrolizzatori per la produzione di idrogeno rinnovabile, con una capacità totale di 113 megawatt, e un impianto dimostrativo per la produzione di e-carburanti a base di idrogeno, il primo combustibile sintetico in Spagna.
 

Tag: ambiente - porti