|
napoli 2
17 settembre 2021, Aggiornato alle 21,12
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Napoli, lettera del cluster portuale contro Spirito. Grandi Navi Veloci si dissocia

L'armatore ha detto di non aver autorizzato la firma della lettera che boccia quattro anni di attività dell'Adsp del Tirreno Centrale. "Non è corretto intervenire in materia di nomine pubbliche"


«Con riferimento alla lettera indirizzata al ministero dei Trasporti e alla presidenza della Regione Campania, avente ad oggetto considerazioni relative al rinnovo dei vertici dell'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centrale, Grandi Navi Veloci e la sua capogruppo dichiarano di non aver autorizzato la sottoscrizione della stessa in proprio nome e conto, non ritenendo opportuno né istituzionalmente corretto intervenire in materia di nomine pubbliche».

Lo scrive l'armatore di Genova in una nota diramata alla stampa, in merito alla lettera pubblicata dal Corriere del Mezzogiorno in cui 26 imprese del porto di Napoli bocciando l'operato di Pietro Spirito chiedevano un nuovo nome per la presidenza dell'Autorità di sistema portuale della Campania.

Tag: napoli - gnv