|
adsp napoli 1
18 maggio 2024, Aggiornato alle 18,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4

"Marittimi maltrattati": portarinfuse cinese bandita dalle acque australiane

Sanzione emessa dall'Amsa, l'Authority per la sicurezza marittima che negli ultimi anni ha aumentato il numero di divieti

Il logo dell'Australian Maritime Safety Authority (Amsa)

L'Australian Maritime Safety Authority (Amsa) ha emesso una delle sue sanzioni più severe bandendo per un anno una nave portarinfuse (bulk carrier) di proprietà e gestione cinese dalle acque australiane dopo che gli ispettori hanno riscontrato "apparenti gravi problemi di maltrattamenti e furto salariale ai danni dei marittimi" che lavoravano a bordo della nave.

Finora, nel 2023, Amsa ha emesso sei determinazioni di rifiuto di accesso, sebbene le cinque navi precedenti fossero tutte legate a problemi di manutenzione. L'autorità australiana ha aumentato negli ultimi tempi il numero di divieti nel tentativo di garantire il rispetto di standard adeguati di navigazione e diritti dei lavoratori. Negli ultimi dieci anni, il sito web dell'Authority elenca 32 navi a cui è stato rifiutato l'accesso.
 

Tag: lavoro - marittimi