|
napoli 2
15 gennaio 2021, Aggiornato alle 18,05
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

L'Italia sospende le crociere dal 21 dicembre alla Befana

Il nuovo dpcm firmato dal presidente del Consiglio mira a contenere la diffusione del virus limitando la circolazione delle persone in vista delle festività di fine anno

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte (Palazzo Chigi/youtube)

Com'è successo in primavera e per buona parte dell'estate fino a metà agosto, tornano a fermarsi le crociere in Italia. L'ultimo dpcm varato dal governo, e illustrato dal premier Giuseppe Conte in serata, stabilisce la sospensione dal 21 dicembre al 6 gennaio dei servizi di crociera da parte delle navi passeggeri di bandiera italiana, aventi come luoghi di partenza o di destinazione finale porti italiani. Il provvedimento, varato dal Consiglio dei ministri ieri sera, contiene nuove disposizioni alla circolazione delle persone durante il periodo delle festività natalizie e di Capodanno. Dal 21 dicembre al 6 gennaio non ci si potrà spostare tra le regioni, mentre il 25, il 26 dicembre e il primo gennaio 2021 gli spostamenti saranno vietati anche tra i comuni.

Saltano in parte i programmi invernali di Costa Crociere, che dal 3 dicembre al 21 febbraio 2021 ha avviato, per la prima volta in Italia, crociere di quattro e tre giorni su porti nazionali. Ad oggi scalano porti italiani due navi da crociera, Costa Smeralda ed Msc Grandiosa.

-
credito immagine in alto