|
adsp napoli 1
24 aprile 2024, Aggiornato alle 19,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Joint Fincantieri-Abu Dhabi Ship Building per la difesa degli Emirati Arabi

Il gruppo cantieristico e la società di costruzione e refitting collaboreranno per la progettazione di navi militari e commerciali

Khalid Al Breiki, vicepresidente di Abu Dhabi Ship Building, e Pierroberto Folgiero, amministratore delegato di Fincantieri

Abu Dhabi Ship Building, controllata di Edge group (società progettazione, costruzione, riparazione, manutenzione, refitting e conversione di navi militari e commerciali) e Fincantieri hanno firmato oggi un accordo di cooperazione nel corso di Idex 2023, la fiera internazionale della Difesa in corso ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi.

Secondo i termini dell'accordo, Edge e Fincantieri uniranno le forze nella progettazione, costruzione e gestione della flotta per navi militari e commerciali, oltre a creare nuove opportunità di business nel mercato locale e internazionale con soluzioni tecnologiche ad alto valore aggiunto.

L'accordo è stato firmato da Khalid Al Breiki, president of platforms & systems di Edge e vicepresidente di Abu Dhabi Ship Building, e Pierroberto Folgiero, amministratore delegato di Fincantieri, alla presenza di Mattar Salem Ali Al Dhaheri, sottosegretario alla Difesa degli Emirati; Isabella Rauti, sottosegretario di Stato per la Difesa in Italia; Lorenzo Fanara, ambasciatore italiano ad Abu Dhabi; Luciano Portolano, segretario generale Difesa e direzione nazionale armamenti italiani; Claudio Graziano, presidente di Fincantieri; Mansour Almulla, managing director e CEO di Edge Group; e David Massey, CEO di Abu Dhabi Ship Building.

«Siamo molto lieti di firmare questo accordo di cooperazione con Fincantieri e non vediamo l'ora di perseguire insieme nuove opportunità per fornire un'offerta più completa ai nostri clienti, sia a livello locale che globale», ha commentato Al Breiki. «L'accordo - commenta Folgiero - dimostra la convergenza degli obiettivi di Abu Dhabi Ship Building e di Fincantieri negli Emirati, oltre a rappresentare un'importante opportunità per sfruttare le sinergie che consentiranno un processo congiunto di consolidamento e crescita. Insieme alla prossima apertura della newco, interamente posseduta dal Gruppo, questa firma conferma anche il forte impegno di Fincantieri per rafforzare la propria posizione e reputazione nel Paese».