|
adsp napoli 1
10 agosto 2022, Aggiornato alle 19,39
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Infrastrutture, Cassa depositi e prestiti e Ue insieme per stimolare gli investimenti

Primo accordo di questo tipo tra la Commissione europea e un istituto finanziario, che disporrà di 6,7 milioni per offrire servizi di consulenza in trasporti, energia e digitale


La Commissione europea e Cassa Depositi e Prestiti (CDP) hanno firmato un accordo da 6,7 milioni di euro per l'offerta di servizi di consulenza a progetti di investimento infrastrutturale e sociale. Si tratta del primo accordo di questo tipo firmato con una banca o un istituto nazionale di promozione nell'ambito del nuovo programma InvestEU della Commissione, a cui ne seguiranno altri.

In quanto partner consultivo di InvestEU, CDP offrirà ai promotori di progetti e agli intermediari finanziari in Italia sostegno progettuale. Di questi 6,7 milioni, 5 milioni saranno attinti al bilancio dell'Unione europe e gli altri 1,7 milioni come contributo proprio di CDP.

Gli ambiti di intervento di CDP riguarderanno le infrastrutture sostenibili, gli investimenti sociali, le competenze, l'energia sostenibile, i trasporti e le infrastrutture digitali. L'obiettivo è migliorare la scrittura dei progetti, attrarre risorse private e aiutare soggetti pubblici e privati a ottenere i finanziamenti.

Per Paolo Gentiloni, Commissario per l'Economia dell'Ue, l'accordo con CDP permetterà di offrire «servizi di consulenza mirati per contribuire alla pianificazione e all'attuazione di importanti investimenti in infrastrutture pubbliche e sociali e nello sviluppo sostenibile. Attendo con interesse la firma di molti altri accordi di questo tipo con partner consultivi locali in tutta l'Ue».

Secodno Dario Scannapieco, amministratore delegato e direttore generale di CDP, «con InvestEU l'Europa riprenderà nei prossimi anni il cammino avviato con il pionieristico piano di investimenti per l'Europa che, sette anni fa, per la prima volta aveva posto l'accento sugli investimenti e sulla crescita. L'accordo firmato oggi rappresenta una nuova fase e un rilancio del dialogo tra la CDP e le istituzioni europee al fine di favorire le sinergie. Con fierezza ci uniamo alla Commissione europea per concorrere a stimolare una crescita solida e duratura del sistema economico, sociale e ambientale dell'Europa».