|
adsp napoli 1
13 agosto 2022, Aggiornato alle 15,15
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Fiumicino, via al bando per la darsena pescherecci

Il Comitato di gestione del porto ha avviato la richiesta per la terza trance del prestito BEI, per finanziare il primo lotto del nuovo scalo commerciale

Il porto di Fiumicino (Luigi Rosa/Flickr)

Il Comitato di gestione dell'autorità portuale di Fiumicino ha avviato l'iter di richesta della terza trance del prestito stipulato nel 2018 con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI), che serviranno a finanziare il primo stralcio del primo lotto funzionale del nuovo porto commerciale di Fiumicino. Già domani sarà pubblicato il bando di gara per la realizzazione della darsena pescherecci e servizi e la viabilità di accesso al cantiere. 

Si tratta di un intervento di circa 56 milioni di euro, di cui 30 milioni a valere dal fondo investimenti del ministero delle Infrastrutture e 26 milioni finanziati con l'incremento della sovrattassa portuale stabilito con il decreto 138/2018 e per i quali oggi è stato deliberato l'utilizzo di una tranche del prestito BEI. 

«Il passo compiuto oggi – commenta il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Tirreno Centro Settentrionale, Pino Musolino - è di fondamentale importanza per la realizzazione del porto commerciale di Fiumicino, atteso da anni: parte concretamente l'iter che, rispettando i tempi tecnici e amministrativi di gara, porterà nei prossimi mesi all'aggiudicazione dei lavori e all'apertura del cantiere». 

Oltre al presidente dell'autorità portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, e al segretario generale Paolo Risso, nel Comitato di gestione erano presenti il direttore Marittimo del Lazio e Comandante della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, Filippo Marini, il componente designato dalla Regione Lazio, Roberto Fiorelli, il componente designato da Città Metropolitana Roma Capitale, Pino Lotto.

-
credito immagine in alto