|
napoli 2
30 marzo 2020, Aggiornato alle 21,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1

Costo security autotrasporto, Fai: "È una decisione delle aziende"

Il sindacato precisa modalità e natura della nuova tariffa operativa da febbraio in alcuni terminal della Campania


«La decisione del costo security è da attribuire alla volontà delle aziende di autotrasporto, espressa in occasione della riunione della sezione container». La Fai-Conftrasporto precisa in questi termini l'introduzione della nuova tariffa per i container movimentati all'interno dei terminal delle aziende di autotrasporto della Campania. Una nuova voce, decisa tra Natale e Capodanno da alcune aziende di autotrasporto campane e "ufficializzata" dalla Fai, che non è stata tempestivamente comunicata alle associazioni di categoria che, infatti, oggi hanno riferito di non esserne ancora al corrente.

La tariffa, precisa la Fai, «è un chiaro esercizio della libertà d'impresa dei nostri iscritti, che nei modi e nei tempi più opportuni lo comunicheranno alla propria committenza». «La nota dei giorni scorsi - continua la Fai, riferendosi all'annuncio della nuova tariffa -, ha la formulazione del comunicato stampa, pertanto la scrivente segreteria ha ritenuto opportuno renderla pubblica attraverso Informazioni Marittime, autorevole mezzo di comunicazione per tutto il cluster portuale, fermo restando che nei giorni a seguire le associazioni riceveranno la consueta comunicazione attraverso il nostro canale informativo».