|
napoli 2
20 giugno 2021, Aggiornato alle 14,44
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Blocco Suez, l'Egitto potrebbe chiedere un miliardo di risarcimento

Lo ha detto alla televisione l'amministratore delegato del canale, senza precisare a chi si potrebbe chiedere una cifra del genere

Osama Rabie, ad della Suez Canal Authority, assiste alle operazioni di disincagliamento di Ever Given (suezcanal.gov.eg)

Il governo dell'Egitto potrebbe chiedere un miliardo di dollari di risarcimento per il blocco del canale di Suez. Lo ha detto alla televisione locale Sada Elbalad l'amministratore delegato del Suez Canal Authority, Osama Rabie, senza specificare a quale soggetto andrebbe chiesto un risarcimento del genere.

La cifra è approssimativa e si basa su due stime, le perdite economiche dovute a sei giorni di stop ai transiti di centinaia di navi (solo il pedaggio si aggira intorno ai 400 mila dollari), e l'utilizzo delle draghe e dei rimorchiatori per disinsabbiare la portacontainer Ever Given, incagliatasi di traverso a Sud del canale tra il 23 al 29 marzo, prima di essere stata liberata con l'aiuto dell'alta marea.

Leggi anche: Canale di Suez, la normalità non prima della prossima settimana

Rabie ha parlato di un «diritto del Paese», che «dovrebbe ottenere ciò che gli spetta». In occasione di un briefing a Taipei, il presidente di Evergreen, Eric Hsieh, ha detto che «non c'è quasi nessuna possibilità che ci venga chiesto di pagare un risarcimento».

-
credito immagine in alto
 

Tag: suez - economia