|
napoli 2
17 gennaio 2020, Aggiornato alle 16,19
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Infrastrutture - Logistica

Automar completa l'acquisizione di AutoTerminal Gioia Tauro

Rilevato il 50 per cento da BLG Logistics. Nasce AutoMar Gioia Tauro, partecipata da Bertani, Grimaldi e Mercurio

Il terminal Automar di Gioia Tauro

La società di logistica italiana Automar ha recentemente completato l'acquisizione di AutoTerminal Gioia Tauro (ATGT) rilevando il rimanente 50 per cento del suo capitale societario dal gruppo tedesco BLG Logistics. La società acquisita, rinominata AutoMar Gioia Tauro S.p.A., verrà successivamente incorporata in Automar.

Il terminal per lo stoccaggio e la movimentazione di automobili di Gioia Tauro nasce nel 1999 ad opera del gruppo BLG Logistics, leader europeo nel settore della movimentazione dei veicoli e nelle attività connesse a valore aggiunto. Nel 2016 Automar ha rilevato il 50 per cento delle azioni di ATGT, mettendo il terminal al servizio dei collegamenti car carrier del gruppo Grimaldi.

Il terminal ATGT si estende su un'area di 320 mila metri quadri, con una capacità di stoccaggio di circa 18 mila veicoli. È dotato di un centro PDI di 2,400 metri quadri e di tre binari di raccordo ferroviario.

Fondata nel 1974, Automar S.p.A. è una delle principali aziende di servizi di logistica integrata del Sud Italia. Nata come filiale italiana del gruppo Walon France, nel 1996 è stata acquisita da un gruppo di operatori logistici lasciandole piena autonomia gestionale. Oggi è una società partecipata da Bertani, Grimaldi Group e Mercurio.