|
napoli 2
02 dicembre 2021, Aggiornato alle 14,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Cultura - Infrastrutture

Archeologia subacquea, apre in via definitiva il Museo Nazionale dell'Alto Adriatico

Ospiterà il relitto della Iulia Felix, scoperto trent'anni fa insieme a numerosi altri reperti nelle acque di Grado


Finalmente avrà una casa lo straordinario relitto della Iulia Felix, scoperto trent'anni fa insieme a numerosi altri reperti nelle acque di Grado. È pronto infatti ad aprire in via definitiva il Museo Nazionale di Archeologia Subacquea dell'Alto Adriatico grazie all'accordo raggiunto dal Comune friulano con la Direzione Generale Musei del MiC e la Direzione Regionale del Musei del Friuli Venezia Giulia.

Nel corso degli anni, racconta Archeologia Subacquea Blog, la struttura è stata inaugurata e richiusa più volte, parzialmente aperta per mostre temporanee ma mai di fatto operativa a tutti gli effetti. Friulani e turisti potranno finalmente ammirare i resti della nave che nel III secolo avanti Cristo si inabissò con tutto il suo carico di anfore di salagioni e di frammenti di vetro destinati alle botteghe artigianali di Aquileia.