|
napoli 2
20 gennaio 2022, Aggiornato alle 09,19
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Antitrust belga approva sistema portuale Anversa-Zeebrugge/Bruges

Per l'autorità di mercato la fusione tra il grande porto fluviale e lo sbocco marittimo di Bruges non ha un impatto negativo sulle concessioni e i servizi

(European Space Agency/Flickr)

L'autorità antitrust del Belgio ha approvato la fusione giuridica e amministrativa dei porti di Anversa e Zeebrugge. Viene così definitivamente approvato un sistema integrato portuale nato poco meno di un anno fa, che si chiama Haven van Antwerpen-Brugge.

Il progetto di fusione va avanti perlomeno dal 2018 ed è stato un processo naturale, vista la vicinanza geografica tra Zeebrugge e Anversa. Zeebrugge diventa un'estensione sull'oceano del grande porto canale di Anversa, il più importante del Nord Europa insieme a quello di Rotterdam e Amburgo. Zeebrugge è lo sbocco commerciale di Bruges, uno dei principali punti di approvvigionamento europeo del gas naturale liquefatto.

L'indagine dell'antitrust belga si è concentrata sull'impatto della concentrazione sui mercati delle concessioni portuali, sui servizi portuali come container, rinfuse liquide e rotabili. Il collegio ha deciso che la concentrazione «difficilmente darà luogo a conseguenze che impedirebbero l'approvazione».

-
credito immagine in alto

Tag: anversa