|
napoli 2
02 dicembre 2021, Aggiornato alle 13,00
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Ancona, Palumbo vara Clorinda, primo yacht Isa

A quasi un anno dall'acquisizione del cantiere, cerimonia del gruppo napoletano. Prossima settimana via a una nuova commessa 


Palumbo vara il primo yacht realizzato ad Ancona, a quasi un anno dall'acquisizione dei cantieri Isa Yachts. Si chiama Clorinda (linea Isa Sport 120), è stato disegnato da Enrico Gobbi e ha tre motori da 1,790 kW ciascuno, accoppiati da due idrogetti e un booster centrale KaMeWa, propulsori che lo rendono agile nelle manovre. È lungo 37 metri, un valore stimato intorno ai 10 milioni di euro ed è stato realizzato in circa nove mesi. La velocità di crociera è di 27 nodi, quella massima di 33. Può ospitare fino a 10 passeggeri, più tre membri dell'equipaggio.
 
Un varo dal «grande valore simbolico» per Giuseppe Palumbo, amministratore delegato di Isa Yachts, «un primo traguardo che vogliamo interpretare come un augurio, oltre che segno di vera rinascita e transizione verso un corso completamente rinnovato, avviato in tempi rapidi». Ed è già pronta una nuova commessa per un modello Columbus da 80 metri, partito ieri da Napoli alla volta di Ancona. I lavori inizieranno la settimana prossima.