|
napoli 2
04 dicembre 2020, Aggiornato alle 21,47
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Cultura

Agnano, il lago prosciugato 150 anni fa

Su Qui Campi Flegrei, il giornalista Ciro Biondi ha intervistato Aldo Cherillo, cultore di storia locale


Agnano è una zona di Napoli tra i quartieri occidentali di Fuorigrotta e Bagnoli e il comune di Pianura. Cemento e asfalto oggi dominano la scena. Ma un tempo la conca di Agnano ospitava addirittura un lago di origine vulcanica che fu riserva di caccia dei Borbone e tappa del Grand Tour per le sue bellezze naturali e i rari fenomeni geofisici. Eppure il 28 ottobre del 1870, giusto 150 anni fa, si decise di prosciugare l'intero bacino. Per quali motivi? Sulla testata online Qui Campi Flegrei, il giornalista Ciro Biondi lo ha chiesto ad Aldo Cherillo, cultore di storia locale che da anni ha iniziato un'azione culturale per far conoscere le vicende storiche di Agnano e dell'area flegrea. Un'illuminante intervista per scoprire "la magia di un lago scomparso nel mare di Bagnoli", come recita il titolo di un convegno che si sarebbe dovuto tenere in questi giorni, ma rinviato a causa delle limitazioni imposte dall'emergenza sanitaria.

Tag: storia