|
Porto di Napoli
17 gennaio 2019, Aggiornato alle 14,03
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture - Logistica

1530, il numero per emergenze in mare

Al via l'operazione "Mare Sicuro 2018". Ogni giorno impegnati in Campania 100 uomini della Guardia Costiera e 50 mezzi navali


È al via, anche quest'anno, l'operazione "Mare Sicuro" che vede impegnata la Guardia Costiera. Per quanto riguarda la Direzione Marittima della Campania, sotto il coordinamento del Contrammiraglio Arturo Faraone, vede impegnati ogni giorno oltre 100 uomini e donne e circa 50 mezzi navali della Direzione Marittima, lungo tutti i 500 chilometri di costa della Campania. Il tutto è inquadrato a tutela dell'incolumità dei bagnanti, a difesa dell'ambiente marino ed a garanzia della sicurezza di quanti andranno per mare.

Elemento caratterizzante per la sicurezza, a tutti i livelli, un numero: il 1530 divenuto negli anni molto conosciuto a chi va per mare. È sempre attivo sul territorio nazionale gratuitamente per il cittadino. È proprio nella stagione estiva che il 1530 rappresenta il momento di massimo utilizzo. I concetti chiave dell'operazione "Mare Sicuro 2018", che si concluderà il 16 settembre, la Capitaneria li ha riassunti in delle slide.

La Guardia Costiera, infine, ha deciso di scendere in campo non solo con l'attività operativa a salvaguardia della vita umana in mare, ma anche con una forte attività di sensibilizzazione verso tutti coloro che vivranno a contatto con il mare. Testimonial d'eccezione della Direzione Marittima della Campania è Davide Tizzano, pluricampione olimpico di canottaggio e personaggio amato dal pubblico, che ha aderito con entusiasmo all'iniziativa, sostenendo gli uomini e le donne della Guardia Costiera nella promozione di messaggi sulla sicurezza in mare e la tutela dell'ambiente marino e costiero. L'obiettivo è quello di promuovere la "cultura del mare" e di trasmettere a tutti gli utenti una "cultura dell'autocontrollo", che si traduce in un maggiore senso di responsabilità e, quindi, sicurezza. Una campagna ricca di importanti consigli utili che ci accompagnerà per tutta l'estate sui profili social Facebook, Twitter, Instagram della Guardia Costiera e sul sito istituzionale.
In ultimo, anche quest'anno sarà promossa l'iniziativa del "Bollino blu" che, con l'introduzione e la previsione all'interno del nuovo codice della nautica da diporto, permetterà ai diportisti di vivere il mare evitando una duplicazione dei controlli in materia di sicurezza della navigazione e, quindi, più serenamente.