|
adsp napoli 1
14 giugno 2024, Aggiornato alle 13,39
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

Variazione al bilancio e riduzione delle aliquote: riunito a Civitavecchia il comitato di gestione

L'organismo degli scali laziali ha inoltre approvato all'unanimità modifiche e integrazioni dei diritti d'uso dell'infrastruttura portuale


Si è tenuta a Civitavecchia martedì 28 maggio la seduta del comitato di gestione dell'AdSP del Mare Tirreno Centro Settentrionale presieduta da Pino Musolino. Il comitato ha approvato all'unanimità la I° nota di variazione al bilancio 2024 che aveva già ottenuto il parere favorevole del Collegio dei Revisori dei conti.

Oltre al presidente dell'AdSP erano presenti il segretario generale dell'ente Paolo Risso, il direttore marittimo del Lazio e comandante della Capitaneria di Porto di Civitavecchia Michele Castaldo, il comandante della Capitaneria di Porto di Fiumicino Giuseppe Strano, il comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta Biagio Mauro Sciarra, il componente designato dalla Regione Lazio Roberto Fiorelli e il componente designato dal Comune di Civitavecchia Emiliano Scotti.     

Il comitato ha, inoltre, approvato ad unanimità le modifiche ed integrazioni dei diritti d'uso dell'infrastruttura portuale o diritti di porto, che ha previsto una riduzione delle aliquote, misura che potrebbe aumentare potenzialmente la competitività del porto in un momento di flessione dei traffici nei porti di tutto il mondo,  le autorizzazioni art. 16 del porto di Civitavecchia e Gaeta, e, infine, sempre ad unanimità ha approvato le concessioni e subingressi nei porti di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta.