|
napoli 2
25 ottobre 2020, Aggiornato alle 12,46
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Varata la grande posacavi Leonardo Da Vinci

L'unità ha lasciato la Romania per dirigersi in Norvegia. Monterà due caroselli da 7 mila e 10 mila tonnellate e può operare in acque profonde. Commessa della italiana Prysmian Group, nave strategica per le aziende energetiche e di telecomunicazione

Leonardo Da Vinci

Si avvicina il battesimo di Leonardo Da Vinci, la quarta nave posacavi di Prysmian Group, multinazionale italiana leader nella produzione di questi asset strategici per l'energia e le telecomunicazioni.

Nei giorni scorsi l'unità ha lasciato lo stabilimento di Vard (Fincantieri) a Tulcea, in Romania, dopo l'installazione dello scafo e dei motori principali. Tutto nei tempi stabiliti come da programma, informa Prysmian. Ora l'unità sarà rimorchiata a Brattvåg, in Norvegia, per l'allestimento delle apparecchiature che serviranno per farla operare, come appunto cavi, un cabestano, bracci di presa e tenditori, tutti progettati da Prysmian. Il viaggio richiederà un mese, dal fiume Danubio alla Norvegia, passando per Mediterraneo e Oceano Atlantico, al largo di Spagna, Portogallo e Francia.

Le specifiche
Leonardo Da Vinci è una posacavi da 27,500 tonnellate di stazza lorda, con un dislocamento di 36,400 tonnellate e 171 metri di lunghezza. Ha una capacità di 10 mila tonnellate e un tiro di 200 tonnellate. Può operare su profondità superiori ai 3 chilometri. Ha due caroselli da 7 mila e 10 mila tonnellate per la migliore capacità di tiro, buona per ottimizzare il trasporto dalle fabbriche ai siti di installazione. Ha due linee di posa indipendenti e un dissuasiore a paletto superiore alle 180 tonnellate. Infine, ha un sistema di posizionamento DP3 e un motore specificamente progettato. Hakan Ozmen, capo progettista di Prysmian, sottolinea che Leonardo Da Vinci è «la posacavi più efficiente al mondo e supporterà gli obiettivi di crescita del gruppo. È una delle nostre risorse strategiche». Per maggiori dettagli sulla nave, cliccate qui.

Prysmian Group ha altre tre navi posacavi, la Giulio Verne, la Cable Enterprise e la Ulisse.