|
adsp napoli 1
21 maggio 2024, Aggiornato alle 11,04
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Cultura - Eventi

Trieste, Marevivo ripopola 100 metri quadri di Cymodocea nodosa

Si tratta di una pianta della famiglia delle fanerogame di cui fa parte anche la Posidonia oceanica


Ha raggiunto un nuovo obiettivo la campagna nazionale di Marevivo "Replant – Dona ossigeno al Pianeta". Si è infatti conclusa con successo, in collaborazione con l'Università di Trieste, la piantumazione nel Golfo di Trieste di 100 metri quadri di Cymodocea nodosa, una pianta della famiglia delle fanerogame di cui fa parte anche la Posidonia oceanica, con circa 2000 talee piantate.

La nursery è in buono stato e viene monitorata costantemente per valutarne la crescita, il tasso di espansione e il livello di accrescimento di biodiversità. Si tratta di un piccolo ma importante passo: le foreste del mare sono preziose per la nostra sopravvivenza dal momento che assorbono una quantità di CO2 ben 35 volte maggiore rispetto a quelle terrestri. Il mare produce più del 50% dell'ossigeno che respiriamo: pensiamo che una prateria di solo 2mq rilascia in media al giorno una quantità di ossigeno pari a quella prodotta da un albero adulto. La nursery piantata dovrebbe, quindi, produrre nel tempo l'equivalente di ossigeno di 50 alberi.

Le minacce come le attività umane, la pesca a strascico e i cambiamenti climatici ci fanno perdere ogni trenta minuti un'area di piante marine grande come un campo da calcio. Per questo è importante prima di tutto proteggere e tutelare le praterie presenti ma anche sviluppare tecniche di piantumazione per ripopolare le zone danneggiate proprio come si fa sulla terra.