|
napoli 2
25 settembre 2020, Aggiornato alle 17,23
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Tre rimorchiatori per Fratelli Neri

Si chiamano  Toscana , Santa Giulia e Pacini . Verranno impiegati nel porto di Livorno in servizi antincendio e ambientali


La società italiana di rimorchiatori Fratelli Neri ha ampliato la sua flotta con la consegna di tre nuove unità, realizzate dal cantiere olandese Damen, che verranno utilizzate nell'home port di Livorno.

Le imbarcazioni sono di tre tipi differenti. La prima è stata battezzata "Toscana", è una ASD 2913 ed è stata costruita nello stabilimento Damen Shipyard Galati, in Romania. Le altre due – "Santa Giulia" (Stan Launch 1305) e "Pacini" (Stan Tug 1606) - sono state realizzate in Olanda nel Damen Shipyards Gorinchem. 

Toscana è equipaggiata con un sistema antincendio FiFi1, sistemi di recupero del carburante e un verricello di poppa. Pacini sarà specializzata in operazioni in acque basse vicino lo scalo livornese ed è equipaggiata anch'essa con sistemi antincendio e un argano di traino a poppa. Santa Giulia, infine, sarà consegnata a Labromare, controllata Fratelli Neri, società al 50 per cento di proprietà Tripmare. Offrirà servizi di gestione dei rifiuti e anti-inquinamento.

«Realizzare queste unità è stato complicato, soprattutto nel rispettare I tempi di consegna. Ma grazie alla collaborazione dei Fratelli Neri ce l'abbiamo fatta», commenta Andrea Trevisan, responsabile vendite nord, ovest e sud Europea di Damen. L'ordine di questi tre rimorchiatori porta a sei, in poco più di un anno, il numero di unità ordinate da Fratelli Neri a Damen.