|
adsp napoli 1
03 marzo 2024, Aggiornato alle 18,05
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Trattative sul CCNL Porti in pausa

Da giovedì scorso i sindacati hanno avviato una serie di assemblee nei porti italiani per coinvolgere i lavoratori sulle istanze da portare al governo. In cima a tutto, aumenti post-inflazione

(JAXPORT/Flickr)

È iniziata giovedì scorso a Livorno la campagna di assemblee sindacali unitarie nei porti italiani a seguito dell'interruzione delle trattative sul rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale Porti, avvenuto il 2 febbraio. L'incontro, nel porto di Livorno, è servito ai sindacati a spiegare ai lavoratori le motivazioni alla base di questa interruzione.

La riunione di Livorno ha visto la partecipazione di oltre 300 lavoratori. «Le nostre richieste sono chiare e irrinunciabili - dichiarano Filt-Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti - sono indispensabili aumenti economici per mitigare gli effetti dell'inflazione che sempre di più incidono sul potere d'acquisto e una maggiore sicurezza che in un settore ad alto rischio come quello portuale si raggiunge attraverso strumenti contrattuali, ma anche legislativi, ad esempio riducendo l'incertezza interpretativa della norma 272/99 e con forme di bilateralità che possano aiutare le famiglie delle vittime. Senza un chiaro segnale in questo senso sarà difficile risolvere la situazione di stallo al tavolo». 

Durante i lavori dell'assemblea si è sottolineato, inoltre, che nonostante gli impegni, il ministero delle Infrastrutture non ha ancora attivato il tavolo di confronto sulla riforma della portualità. «Riteniamo che tale confronto - continnua la nota sindacale - anche alla luce di quanto emerso nell'ambito del percorso relazionale con le associazioni datoriali, non è più rinviabile. Rinnovare il contratto in una fase così delicata ha un valore dal quale le associazioni datoriali non possono più prescindere, allo stesso tempo è necessario adeguare le retribuzioni all'aumento del costo della vita, migliorando le condizioni di questi lavoratori che operano in un settore così strategico per la nostra economia». 

-
credito immagine in alto

Tag: lavoro - portuali