|
Porto di Napoli
17 gennaio 2019, Aggiornato alle 14,03
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Taranto, Yilport Holding vicino alla concessione del Molo Polisettoriale

L'Authority portuale dichiara conclusa la procedura di confronto avviata con gli altri proponenti


Yilport Holding in pole position nella procedura di concessione del Molo Polisettoriale del porto di Taranto. Il Comitato di gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, dando seguito a quanto deliberato nella seduta del 4 luglio, ha infatti annunciato la decisione di dichiarare conclusa la procedura di confronto avviata con lo strumento del dialogo competitivo nel mese di maggio (con South Marine Gate S.r.l., Southgate Europe Terminal Consorzio con attività esterna, TARAS Terminal S.r.l. e costituenda A.T.I. tra Interminal S.r.l. ed Ecologica S.p.A.) e di "procedere alla pubblicazione (per quaranta giorni) ed alla valutazione della domanda di rilascio della concessione presentata da Yilport Holding AS in data 3 luglio 2018".


Ciò avviene dopo la preliminare valutazione positiva della proposta avanzata dalla società turca e, spiega l'Authority, "in considerazione della rilevanza del proponente e della portata della richiesta concessoria rispetto alle altre istanze pervenute, tali da far emergere, sotto vari punti di vista, l'evidente opportunità di perseguimento degli interessi pubblici tesi a garantire la più ampia e proficua utilizzazione del Molo Polisettoriale, il rilancio occupazionale, l'incremento dei traffici portuali e della logistica, nonché la valorizzazione del ruolo del porto di Taranto e del sistema portuale italiano nello scenario del Mediterraneo con riferimento alle programmazioni TEN-T e BRI (Belt and Road Initiative)".