|
Porto di Napoli
18 dicembre 2018, Aggiornato alle 16,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Taglio lamiera per Msc Seaside

A Monfalcone inizia la costruzione della prima unità realizzata da Fincantieri. Ospiterà cinquemila passeggeri in 154mila tonnellate di stazza


Cerimonia di taglio della lamiera oggi allo stabilimento Fincantieri di Monfalcone. Partono i lavori per Msc Seaside, la prossima ammiraglia Msc Crociere, la prima che il gruppo cantieristico italiano costruirà per l'armatore elvetico.

Alla cerimonia di taglio c'erano il presidente Msc Crociere Piefrancesco Vago (a destra), l'amministratore delegato Gianni Onorato (a sinistra), e l'amministratore delegato Fincantieri Giuseppe Bono (al centro).

Msc Seaside verrà consegnata nel novembre 2017 e presentata a Miami. Rientra in una commessa per due navi gemelle (la seconda sarà consegnata nel 2018), più una terza in opzione (consegna nel 2021). Avranno una stazza di 154mila tonnellate e potranno ospitare fino a 5mila passeggeri (incluso equipaggio).

"Cresceremo del 10 per cento" 
Secondo Gianni Onorato, il 2015 prevedere una crescita del dieci per cento del fatturato, che nel 2014 è stato di 1,5 miliardi di euro. «L'effetto del Nord Africa, con la variazione degli itinerari - ha spiegato - ci ha impedito di avere un anno eccezionale, ma il trend di miglioramento continua in maniera costante: avremo un miglioramento dei ricavi. Uno dei mercati che stiamo guardando con grande soddisfazione è l'Italia, dove notiamo un forte interesse sul nostro brand: abbiamo segnali statistici di crescita delle nostre quote mercato». Msc Crociere nel 2014 ha trasportato 1,67 milioni di passeggeri.
 
Per vedere il video, la password è seaside