|
adsp napoli 1
01 luglio 2022, Aggiornato alle 18,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Somec acquisirà la maggioranza di Budri

L'azienda di allestimento navale ha firmato un accordo preliminare per il controllo della società modenese produttrice di marmi


Somec, società specializzata in campo marittimo nell'allestimento delle grandi navi, quotata sul mercato Euronext Milan di Borsa Italiana, ha sottoscritto un accordo preliminare per l'acquisizione della quota di maggioranza di Budri, una delle principali società internazionali nella lavorazione del marmo. L'operazione, attraverso la controllata Mestieri, verrà perfezionata entro il 31 luglio.

Budri dispone di un'area produttiva di circa 8 mila metri quadrati a Mirandola, in provincia di Modena. I suoi marmi sono per lo più utilizzati in ville, residenze, hotel e boutiques. Opera all'estero attraverso due filiali: Budri Switzerland, con sede a Lugano, e Budri London, con sede a Londra. È presente inoltre a Milano in Foro Buonaparte con un proprio showroom. Il valore della produzione annuale si attesta sugli 11,3 milioni di euro, con un EBITDA di 1,3 milioni. Il patrimonio netto ammonta a 3 milioni e la posizione finanziaria netta risulta negativa per 6,1 milioni.

Per l'acquisizione del 65 per cento del capitale sociale di Budri, l'accordo preliminare prevede la corresponsione al closing di un prezzo provvisorio pari a 7,5 milioni sulla base di un enterprise value determinato in 16,6 milioni, con un moltiplicatore pari a 8,95 sull'EBITDA medio degli esercizi 2022-2023, al netto della posizione finanziaria netta alla data di efficacia del conferimento pari a -6,1 milioni e include il riconoscimento di un premio di maggioranza del 10 per cento sulla percentuale di equity value oggetto di acquisizione. Il prezzo provvisorio sarà oggetto di rettifica negativa in caso di mancato raggiungimento di determinati obiettivi in termini di posizione finanziaria netta alla data di chiusura del bilancio 2022. L'ammontare cumulato degli earn out non potrà eccedere i 3,5 milioni nel biennio 2022-2023 e l'importo di 3,25 milioni nel biennio 2024-2025. Il pagamento degli earn out avverrà, ove dovuto, entro 60 giorni dall'approvazione dei singoli bilanci d'esercizio dell'arco di piano 2022-2025.

A operazione conclusa, Gian Marco Budri sarà nominato amministratore delegato di Budri e Oscar Marchetto sarà nominato presidente del consiglio di amministrazione.

Tag: cantieri