|
napoli 2
18 settembre 2020, Aggiornato alle 20,19
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Sindacati soddisfatti per Taranto e Gioia Tauro

Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno firmato, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, i documenti che prevedono "programmi e investimenti" per i due scali

Investimenti per rilanciare transhipment e occupazione in Calabria e Puglia. Sono quelli previsti dai protocolli sottoscritti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri: l'accordo di programma per il porto di Gioia Tauro e l'intesa istituzionale per il porto di Taranto, inserita nel contratto istituzionale di sviluppo.

Lo riferiscono Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, ricordando che tali accordi "introducono impegni e programmi di investimenti per rilanciare lo sviluppo di queste due importanti aree portuali, che da oltre 5 anni subiscono gli effetti drammatici della crisi del transhipment, che ha messo in ginocchio circa mille lavoratori portuali e le loro famiglie".

Gli impegni assunti dalle istituzioni, spiegano i sindacati, sono di realizzare la strutturazione di nuovi insediamenti produttivi a beneficio non solo dei porti di Gioia Tauro e Taranto, ma anche del loro indotto, delle economie regionali e di quella del Paese.